Partecipa anche tu ad una lezione gratuita di Aikido...

LA PRATICA DELL'AIKIDO FAVORISCE LO SVILUPPO DELL'ENERGIA VITALE ED

IL MIGLIORAMENTO DELLA SALUTE PSICOFISICA

L'Aikido è una sintesi ed evoluzione di antiche tecniche marziali modificate ed evolute al passo con i tempi. L’aspetto essenziale in questo tipo di allenamento, basato sulla capacità di guidare e sulla disponibilità ad essere diretti, è che si venga a creare una totale assimilazione (unione) con il partner. Le caratteristiche che vengono sviluppate sono da ricercare nell’aumento della forza dinamica, sia fisica che spirituale, nella crescita della tolleranza e della disponibilità verso l’altro.

BENEFICI DELL'AIKIDO

  • Favorisce un atteggiamento mentale positivo ed equilibrato
  • Sviluppa il controllo dell'energia e del potere interiore
  • Potenzia la forza, la resistenza e l’elasticità
  • Aumenta i riflessi e le percezioni sensoriali

    Quando partecipare gratuitamente ad una lezione di Aikido 

    Per chi vuole avvicinarsi alla meravigliosa arte dell' Aikido, presso le sedi di Napoli e Caserta, si offre la possibilità di partecipare gratuitamente ad una lezione di prova nei seguenti giorni e orari:

     

    Sede di Napoli: Dojo Seiryu presso Palazzetto dello sport PalaBarbuto Viale Giochi del Mediterraneo (Fuorigrotta)

    Direzione tecnica: M° Danilo Manodoro cintura nera 5° Dan riconosciuto dall'Aikikai d'Italia e dall'Aikikai di Tokyo

    Insegnanti corso bambini/ragazzi: Viola Bottalico e Sara Scarpati 

    Info corso bambini/ragazzi: Viola Bottalico cell. 389 8558109

     

    LUNEDI' 

    17.30 - 18.30 (corso bambini 5-8 anni e ragazzi 9-14 anni)

    19.30 - 20.30 (adulti)

     

    MERCOLEDI'    

    17.30 - 18.30 (corso bambini 5-8 anni e ragazzi 9-14 anni)

    19.30 - 20.30 (adulti)

     

    VENERDI'     

    19.00 - 20.00 (adulti)

    ________________________

     

    Sede di Caserta: Dojo Aikikai Caserta Viale degli  Antichi Platani, 1 (San Leucio)

    Direzione tecnica: M° Danilo Manodoro cintura nera 5° Dan riconosciuto dall'Aikikai d'Italia e dall'Aikikai di Tokyo

    Insegnanti corso bambini/ragazzi: Viola Bottalico e Sara Scarpati 

    Info corso bambini/ragazzi: Viola Bottalico cell. 389 8558109

     

    MARTEDI'

    17.30 - 18.30 (corso bambini 5-8 anni e ragazzi 9-14 anni)

    19.00 - 20.00 (principianti)

    20.30 - 21.30 (regolare)

     

    MERCOLEDI'   

    19.00 - 20.00 (regolare)

    20.30 - 21.30 (principianti)

     

    GIOVEDI'        

    17.30 - 18.30 (corso bambini 5-8 anni e ragazzi 9-14 anni)     

    19.00 - 20.00 (principianti)

     

    VENERDI'         

    21.00 - 22.00 (principianti e regolare)

     

    N.B. è consigliabile partecipare alle lezioni presentandosi una decina di minuti prima dell' inizio, e indossare una tuta.

    Le lezioni saranno rivolte a tutti, uomini e donne senza limiti di età.

    Info: cell. 3389653763


    Lascia il tuo nome e la tua email e ti terrò aggiornato sugli articoli e sulle risorse gratuite che sto preparando per te.

    privacy Rispetto la tua privacy, no spam.

    Sono un ricercatore, studioso praticante ed insegnante di Aikido e di alcune tra le antiche e più moderne discipline del patrimonio orientale ed occidentale che lavorano sull’ unità di corpo, mente e spirito, per migliorare profondamente la condizione della nostra esistenza terrena.


    Le persone che mi frequentano spesso mi rivolgono la medesima domanda. Mi chiedono per quale motivo ho scelto di praticare Aikido. Ogni volta mi viene da pensare che sia impossibile dare una risposta definitiva e soprattutto comprensiva. La domanda che preferirei mi fosse rivolta potrebbe riguardare il motivo per cui continuo a praticare Aikido. Bene, lo pratico perché ritengo che questa tradizione antica e nobile armonizzi il piano fisico con quello psicologico e spirituale, creando condizioni di generale equilibrio.

    Danilo Manodoro
    Maestro di Aikido 5° Dan

    Liberarsi nel proprio movimento, percepire corpo, spazio e respiro nell’ascolto di sé e degli altri.

    Vieni a scoprire come migliorare la qualità della tua vita.

    Allenamento per il corpo e la mente.

    • Aikido

      L’aikido  è l’arte che unisce il potere fisico e quello mentale al fine di neutralizzare i conflitti fuori e dentro di noi.

    • Kinorenma

       Il Ki-no-renma  è l’arte di potenziare la propria energia vitale e spirituale.

    • Movimento rigeneratore

      Il Movimento rigeneratore è l’arte di agire sul sistema involontario per riequilibrare l’organismo e le proprie energie psicofisiche.

    Cosa dicono gli studenti di Danilo e del suo corso?

    Abbiamo 3 pagine piene di testimonials, eccotene un estratto:

    Charlotte Sorensen Charlotte Sorensen, Fotografa

    Avendo praticato diversi sport fin da piccola, non potevo farmi sfuggire la possibilità di provare una lezione gratuita presso il dojo del M° Danilo Manodoro. Capii subito che qui non si trattava della solita attività sportiva fine a se stessa: l'aikido ti da una dimensione in più, una crescita spirituale ed interiore continua. Infatti qui si completa il mio desiderio di soddisfare ed esplorare sia mente che corpo. Il grande valore aggiunto è stato di trovarmi in una comunità in piena armonia, dove ognuno mette a disposizione il proprio contributo per la crescità ed il bene comune. Nondimeno è un grande privilegio essere guidata da un Maestro carismatico come il nostro.

     Giuseppe Daniel Giuseppe Daniel, Studente

    Non mi aspettavo di ritrovarmi in un ambiente così bello, all'inizio era soltanto un dojo, ma poi è diventata come un'unica grande famiglia...sono stato colpito da come l'impegno del Maestro Danilo viene trasmesso attraverso i gradi più alti, i senpai, e di come i  principianti cerchino di assorbire da loro il più possibile. Se dovessi consigliarlo ad un amico gli direi che  l'aikido non è soltanto un'arte marziale, ma uno stile di vita.

    Lucio Maurino Lucio Maurino, 5 volte Campione del Mondo di karatè e Maestro cintura nera V°Dan

    Fin da quando ci siamo conosciuti e abbiamo cominciato le prime lezioni, è stato sempre ben chiaro per me che avevo di fronte non solo un bravo insegnante, ma soprattutto una persona che aveva dedicato, e ancora oggi lo fa, tutto se stesso allo studio, alla pratica ed all' applicazione dei principi più profondi dell’Aikido. Ho avuto non solo la possibilità di conoscerlo sul tatami, come allievo, ma soprattutto la fortuna di viverlo come amico, condividendo con lui il nostro dojo e le esperienze di vita, i confronti, le discussioni che nascevano spontaneamente durante le nostre avventure nei seminari in giro per il mondo che mi hanno fatto comprendere quanto sia forte in lui il senso dell’arte a 360° e l’amore per la bellezza, non solo estetica ma nella sua forma più assoluta. Sempre alla ricerca di ispirazione, il M° Danilo Manodoro mi ha insegnato a comprendere il grande valore della pratica di un’arte marziale da punti di vista completamente differenti da quelli a cui ero abituato, quelli attraverso cui entri profondamente in contatto con te stesso e che ti permettono di spingerti ad essere ogni giorno una persona migliore. Grazie a lui ho avuto la fortuna di conoscere anche il M° Hiroshi Tada, 9° dan di Aikido e direttore didattico dell’Aikikai d’Italia, uno dei più grandi maestri viventi del Budo moderno di cui il M° Manodoro è spesso uke (partner) nelle dimostrazioni, che mi ha ispirato come un "fulmine a ciel sereno" durante le sue lezioni italiane ed internazionali.

    Claudio Croatto Claudio Croatto, Consulente informatico

    L’aikido è amore. E come l’amore è un percorso fisico, sentimentale, spirituale. Non penso sia possibile spiegare il perché si ami qualcuno: lo si sente incondizionatamente, lo si vive giorno per giorno, se si ha la fortuna di incontrare un Maestro come Danilo Manodoro capace di fartelo scoprire. E’ parte di te, della tua anima, al di fuori di ogni ragionamento. E’ quella cosa che ti mancava e di cui tu non ne sospettavi neanche l’esistenza. Perché si inizia a praticare l’Aikido? Curiosità, necessità di fare attività fisica, feeling con le discipline orientali, autodifesa… Tutte valide motivazioni. Perché si continua a praticare l’Aikido nel tempo? Questa è la VERA domanda. Ad ognuno la propria risposta: profonda e sincera. La mia la sapete già.

    Roberto Perrotti Roberto Perrotti, Psicologo, scrittore, direttore festival dell'erranza

    Un’amica mi consigliò anni fa di frequentare il dojo di San Leucio, mi sarei trovato bene, disse, era in linea con i miei interessi. Aveva ragione: oggi, per due volte la settimana, salgo sul tatami verde con il mio dogi bianco, a piedi nudi. E ogni volta è una sorpresa e una scoperta: il mio corpo riconosce potenzialità impensate. C’è di più: la cosa accade, con modi e tempi diversi, anche ai pensieri e alle emozioni. Lo confesso, non credevo che una pratica, benché disciplinata da antica tradizione, potesse coinvolgermi così tanto. Al dojo ho incontrato buona energia e armonia e un Maestro che le sa interpretare e trasmettere. E poi in quegli spazi di pratica e di meditazione si respira aria che arriva dal Giappone, ossigeno puro, una fortuna a pochi passi da casa.

    Patrizia D'Addio Patrizia D'Addio, Avvocato

    L'Aikido è una pratica che privilegia l'armonia spirituale prima ancora che quella fisica. La scoperta di questa disciplina dalle solide basi filosofiche è entusiasmante, ed è, per me, un antidoto al "logorio della vita moderna", un angolo di pace e meditazione che ci induce a riflettere su noi stessi e sul nostro mondo. Il nostro dojo è una palestra di insegnamenti, dove apprendiamo i principi di una vita equilibrata, con l'aiuto del Maestro e dei senpai, che con il loro esempio ci guidano all'apprendimento di questa antica disciplina.

    Ernesto Mese Ernesto Mese, Consulente finanziario

    L'Aikido è un percorso che va vissuto... "vivere" un percorso è molto diverso dal frequentare un corso... non cambia ciò che si fa, ma l'idea con cui lo si fa, e questo, a sua volta, cambia tutto. Forse, per chi si approccia alla pratica, il punto non è tanto capire cosa sia l'aikido, ma cosa, attraverso la pratica, può accaderci. Ciò che può succedere è che la pratica dell'aikido può "sbloccarci" a diversi livelli: non solo da un punto di vista fisico, ma anche mentale e spirituale. La pratica costante, intensa e sincera, sotto la guida del nostro Maestro Danilo, ci porta, ad un certo punto, ad incontrare questi blocchi, alcuni dei quali magari non sapevamo neanche di avere, e ci da la possibilità, finalmente, di superarli.

    Ruggiero Diafiero Ruggiero Diafiero, Dipendente statale

    L'Aikido è un arte e come tale è un autentica ricchezza, non materiale bensì spirituale. È l'espressione dell'anima. Attraverso la costante pratica si rafforza il corpo e la mente eliminando le cattive abitudini abbattendo il proprio "IO". I valori educativi orientali e lo spirito meditativo, potenziali nell'arte dell'Aikido, si "respirano" sin da subito nel nostro dojo, grazie agli insegnamenti del Maestro Danilo.

    Clelia Cardi Clelia Cardi, Psicoterapeuta

    L'aikido per me è nato come una disciplina a cui mi sono approcciata più o meno casualmente, ma poi nel tempo è divenuto un modo di essere, uno stile di vita: sei tu che guardi i tuoi limiti, i tuoi paletti e scopri che puoi rimuoverli, spostarli, superarli. Il dojo invece è sia qualcosa che mi porto dentro, il mio 'giardino' interiore, sia lo spazio fisico dove pratico con i miei compagni. È una sorta di seconda 'casa'. Negli anni ho condiviso tante cose con i miei compagni ed il mio Maestro Danilo Manodoro, alcune bellissime, altre bruttissime, però sapevo che loro c'erano ed è questo che rende il dojo un posto 'magico'.

    Emanuela Palmisano Emanuela Palmisano, Archeologa

    L’aikido è un percorso che ti conduce verso te stesso, verso il te stesso vero. Ma e al contempo è, come dico sempre, uno specchio. Quando sei sul tatami viene fuori il tuo essere timido, oppure forte, oppure sincero, oppure irruento.. è bello vedere che tutti sono esattamente come sono, senza fronzoli. E poi, l’aikido ti manca se non lo pratichi per qualche ragione. Non puoi più fare a meno delle sensazioni di benessere, di equilibrio, di serenità e di energia vitale (che non sapevi neanche di possedere!) una volta che le hai provate. E poi ti mancano le persone, gli amici, che a partire dal tatami, ma anche fuori di esso, diventano parte della tua vita. Nel mio caso, l'incontro con il Maestro Danilo Manodoro e la pratica dell'aikido ha avviato un processo di rinnovamento che è partito da dentro e si è sviluppato fuori, nel cammino della mia vita.

    Tatiana Guadalupo Tatiana Guadalupo, Titolare di un negozio di the

    ''Una lezione di Aikido''. Ogni volta che arrivo al dojo per la pratica è spesso una corsa contro il tempo. .....Paradossalmente, in questa particolare lezione, il Maestro ci ha fatto eseguire con estrema lentezza gli esercizi propedeutici alla pratica. Ci ha invitato a scacciare tutti i pensieri che affollano la nostra mente, liberarci per percepire l'altro, le cose che ci circondano, per acuire la nostra sensibilità....Penso:'' ma perché ci dobbiamo preoccupare di sentire? Il Mondo, o l'altro mi sente?" Entro in conflitto ma poi ricordo a me stessa perché pratico....di sicuro per essere una persona migliore e per non guardare le cose con un cuore pigro. Questi i due principi della pratica di questa giornata. Lasciare andare ed armonizzarsi. Per me complicatissimo ma poi iniziamo la pratica ed alla fine dell'ora mi sento bene e penso che vorrei portare con me, nel mio quotidiano, l'eleganza di questi principi. Non sempre ci riesco ma sono nel percorso e ci sto lavorando.

    Per ulteriori informazioni scrivi al Maestro Danilo Manodoro.

    Inserendo il tuo nome e la tua email Danilo ti contatterà il più velocemente possibile.

    NON DIMENTICARE DI PRENOTARE LA TUA LEZIONE GRATUITA!

    privacy Rispetto la tua privacy, no spam.